DA CHI VIENE RICHIESTO


DA CHI VIENE RICHIESTO

Il business plan è oggi uno strumento indispensabile per l'accesso al credito da parte di piccole, medie e grandi imprese anche per importi di modesta entità e viene soprattutto richiesto dalle banche in caso di mutui, fidi, anticipazioni, finanziamenti agevolati, prestiti, etc. così come dalle società di leasing per l'acquisto di beni immobili e/o beni mobili strumentali.


Esso,  è uno strumento utile anche ai produttori e/o fornitori di beni merce per affidare un proprio rivenditore o un cliente, cosi come a terzi finanziatiri e/o investitori che intendono acquisire quote di società di capitali o di persone nonchè ad imprenditori che vogliono avviare un'attività in franchising.

Riuscire a dar vita ad un progetto basato su ipotesi è un lavoro complesso che richiede preventivamente studi, verifiche e indagini di mercato che si integrano successivamente al piano d’impresa al fine di poter destare interesse in altri soggetti cointeressati al business ovvero motivando le strutture operanti nel sistema creditizio all’apertura di appropriati canali finanziari che servano di supporto al progetto medesimo.

Per far ciò l'aspirante imprenditore deve poter constatare che le sue aspettative possano realmente trovare una ipotetica corrispondenza al rischio di impresa che si accinge ad assumere; ciò attrraverso la realizzazione di un business plan prospettico.


Lo stesso potrà prendere una significativa credibilità assumendo come periodo prospettico di riferimento almeno un triennio o più a seconda delle caratteristiche e delle dimensioni dell'impresa che si intende avviare.